Scomparsa del partigiano Nelson Ginocchi: cordoglio della Presidente

La presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, ha espresso le sue condoglianze alla famiglia per la scomparsa a Todi di Nelson Ginocchi "uno dei grandi "vecchi" che custodivano la memoria di partigiani, antifascisti, militanti della sinistra tuderte ed esponente dell'Anpi. Da giovanissimo – ha ricordato la presidente Marini - si unì insieme all'amico Ernesto Zoccoli ai giovani umbri delle brigate partigiane che contribuirono alla Liberazione di Alfonsine. Lo ricordo, da Sindaco, quando Nelson saliva in Comune per concordare le celebrazioni del 25 aprile, per commemorare il contributo degli antifascisti e dei partigiani alla Liberazione dell'Italia, per valorizzare tra i giovani i valori della Carta costituzionale. Nelson è stato un protagonista della vita politica e sociale di Todi, amico dei giovani e forte difensore dei valori di libertà e di democrazia del nostro Paese. Il nostro compito è ricordarlo nel lavoro quotidiano contro i nuovi fascismi e razzismi che insidiano il carattere democratico dell'Italia e dell'Europa. Sono convinta – ha concluso la presidente nel suo messaggio - che questo sarà il modo migliore per ricordare Nelson".