BIOGRAFIA

BIOGRAFIA


Catiuscia Marini è nata a Todi nel 1967. Ha conseguito il diploma di Maturità classica e la Laurea in Scienze politiche con indirizzo internazionale. Dal 1993 al 1998 ha svolto attività di ricerca in Scienze Sociali. Dal 2007 è dirigente di Legacoopumbria (Centrale delle Imprese Cooperative).

 

Ha iniziato l'attività politica nei movimenti studenteschi universitari ed è stata membro dell'Esecutivo nazionale della Sinistra Giovanile. Consigliere comunale e Vice Sindaco di Todi dal 1990 al 1998. Dal 1998 al 2007 è stata Sindaco di Todi per due mandati consecutivi alla guida di una coalizione di centrosinistra. Nel 2000 viene nominata dall'UNICEF "Sindaco difensore ideale dei bambini" per il suo impegno a favore di progetti per la tutela dei diritti dell'infanzia. E' stata presidente dell'Anci Umbria (Associazione dei Comuni).

 

Tra il 2008 ed il 2009 ha ricoperto la carica di Parlamentare Europeo (PE). Iscritta al Gruppo PSE, è stata membro della commissione Mercato Interno e Tutela dei Consumatori e della delegazioneper i Paesi del Maghreb.

 

Nel novembre 2009 viene nominata dal Segretario Pierluigi Bersani responsabile per l'Europa, le Relazioni Internazionali e i Diritti in seno alla Segreteria nazionale del Partito Democratico (PD).

 

Nel marzo 2010, dopo aver vinto le elezioni primarie indette dal PD, è eletta Presidente della Regione Umbria. Nel giugno 2010 viene nominata membro titolare del Comitato delle Regioni. Membro della commissione per la politica di coesione territoriale (COTER) e della commissione ambiente, cambiamenti climatici ed energia (ENVE). Per il Comitato delle Regioni, è stata relatrice sul regolamento generale fondi strutturali per il periodo 2014-2020, sul futuro del Fondo Sociale europeo e in materia di aiuti di stato agli aeroporti regionali.

 

Tra l'ottobre 2011 ed il giugno 2014 ha ricoperto la carica di Primo Vicepresidente del gruppo del Partito Socialista Europeo (PSE) del Comitato delle Regioni, con delega alla politica di coesione nel quadro delle prospettive finanziarie dell'UE post 2013.

Da fine giugno  2014 é  il Primo  Vicepresidente del Comitato delle Regioni. É membro della Commissione bilancio (BUDG), dell'Assemblea regionale e locale euromediterranea (ARLEM) e della Conferenza degli enti regionali e locali del partenariato orientale (CORLEAP).

 

Nell'ambito della Conferenza italiana delle Regioni e Province Autonome svolge la funzione di Coordinatrice del gruppo di lavoro sulla programmazione comunitaria 2014-2020 con il compito di seguire e gestire i negoziati con il Governo italiano per la programmazione europea 2014-2020. E' inoltre coordinatore vicario della commissione Salute e coordinatore della commissione Attività di cooperazione e iniziative per il dialogo e la pace in Medio Oriente.

 

Dal 2013 è membro della Direzione Nazionale del Partito Democratico.

Nel gennaio 2015 viene confermata Membro della Delegazione Italiana al Comitato delle Regioni per la nuova legislatura 2015-2020.

A febbraio 2015 è eletta Presidente del Gruppo Socialista (PSE) al Comitato delle Regioni. 

Nel maggio 2015 è rieletta Presidente della Regione Umbria.

Da molti anni impegnata in progetti di cooperazione internazionale (Burkina Faso, Area Balcani, Territori palestinesi), collabora attivamente con il Centro Peres di Tel Aviv, in particolare nel programma "Saving the Children".

Da sempre si occupa di politiche di parità di genere.